Progetto con “Lo Gnomo Scalzo” di Mondovì

La scuola di yoga di Vita da Yoghina di Fossano ha accolto le sfide che la pandemia ha seminato qua e la sui nostri cammini e ha lanciato il progetto di yoga con i piccolissimi negli asili nido del territorio. Il progetto è realizzato da Jessica, la nostra insegnante di yoga che è specializzata sulla fascia bimbi dagli 0 ai 13 anni.

L’asilo nido Lo Gnomo Scalzo di Mondovì ha proposto ai propri bimbi l’esperienza dello yoga, 8 incontri alla scoperta della gioia che è dentro i cuori di ognuno di noi. Il venerdì mattina, nonostante la stanchezza del fine settimana, i bimbi hanno accolto Jessica con grande entusiasmo, all’urlo di “Yoga! Yoga!”. Ovviamente, alle prime lezioni, alcuni dei bimbi erano dubbiosi e spaventati dall’ingresso di un’estranea nella loro quotidianità, ma il gioco, i canti, i sorrisi hanno fatto sì che si creasse un gruppo meraviglioso!

Lo yoga per piccolissimi

La pratica di yoga per i bimbi nella fascia nido 0-3 anni è un approccio allo yoga in punta di piedi! E’ sperimentazione del corpo, delle emozioni, delle sensazioni, è esplorazione di se’ e del mondo, è una coccola!

“La filosofia dello Yoga ritiene che il cucciolo della specie umana sia il bocciolo dell’espressione più alta della coscienza infinita, arrivato per giocare in questo gioco cosmico definito liila in cui tutti interpretiamo una parte, in un percorso affascinante di realizzazione, unico e segreto ai più” (Didi A ‘Nanda Paramita’). Questo significa che il bambino non è solamente una fragile creatura incapace di parlare, ma è una manifestazione della perfezione cosmica. Il ruolo del genitore non è quello di “incatenare” il figlio alle proprie dipendenze, ma di permettergli la liberazione dal gioco cosmico della vita. Lo yoga lavora proprio per questa liberazione, per la scoperta di sè fin da piccini, con mezzi semplici, ma che dureranno per tutta la sua vita.

Come si fa lo yoga al nido?

I piccoli

La fascia dei più piccoli includeva bimbi dagli 11 ai 20 mesi, una grande sfida. Le capacità motorie e di linguaggio molto differenti hanno generato un’armonia collaborativa da parte dei bimbi più grandi nei confronti dei piccolini. Infatti, a differenza di quanto molti pensano, le attività ludico-motorie sono consigliate già in tenera età. Si inizia con canti e musiche che producono nei bimbi reazioni di eccitamento che stimolano i movimenti: distendere le gambe e muovere le braccia con la musica per bimbi di 10 mesi è già un importante traguardo. Inoltre, le attività svolte in gruppo, permettono ai piccoli di osservare i grandi e di immagazzinare informazioni che tenteranno di replicare grazie alla potente funzione dei neuroni a specchio. Alcuni bimbi che inizialmente piangevano per la presenza di uno sconosciuto e di attività fuori dal quotidiano, si sono rilassati col passare del tempo, accogliendo Jessica con grandi sorrisi!

I medi

Per quanto riguarda i bimbi più grandicelli che già deambulano ma di età inferiore ai 20 mesi, invece, il percorso è stato estremamente diverso. Nelle lezioni hanno imparato che ci sono momenti di pausa e di movimento. La calma del saluto con le gambe incrociate e le manine giunte, la pazienza nello stare coricati sui materassini ad ascoltare i suoni della natura e a godersi il massaggio fatto dalle maestre, il momento dell’ascolto del proprio cuore con gli occhi chiusi, alternati ai giochi, alle canzoni, alle posizioni dello yoga con le carte, alle attività con il foam roller e con il magico telo di Ganesh per le coccole in fascia.

I grandi

I bimbi dai 24 mesi in su, invece, hanno seguito un percorso più intenso. Anche loro hanno lavorato sull’alternanza tra calma e movimento, con l’aggiunta di esercizi più dinamici per il corpo ed esercizi di respirazione.

Il pranayama insegnato con un trenino che inspira forte dal naso due volte e poi espira vigorosamente due volte dalla bocca. Il treno si ferma in stazioni che trasmettono valori differenti: la stazione dell’affetto in cui tutti si vogliono bene (bimbi timidissimi si sono aperti a grandi manifestazioni di affetto), la stazione in cui le maestre hanno gli occhi chiusi e i bimbi le devono accompagnare per mano (i bimbi hanno preso molto seriamente l’attività, preoccupandosi di portare la maestra a destinazione) e poi la stazione in cui sono i bimbi ad avere gli occhi chiusi e allora le maestre li prendono per mano e li accompagnano (i bimbi hanno dimostrato da subito enorme fiducia nei grandi).

Ogni bimbo è un mondo a se’

Tutti i bimbi hanno manifestato apprezzamento per il corso. Anche quelli che inizialmente erano titubanti, dopo un po’ di osservazione si sono lasciati andare nel flusso dell’attività. Come la piccola M. che nella prima lezione osservava con la fronte aggrottata la lezione in disparte, poi è diventata l’assistente ufficiale che sapeva tutte le canzoncine e le posizioni.

Ogni bambino ha bisogno di tempi differenti e di modalità di interazione diverse. Quei bimbi più agitati che è più difficile coinvolgere nel rilassamento e nell’ascolto, vanno semplicemente compresi, studiando un approccio ad hoc. I. è molto attiva e stare ferma la rende irrequieta. Il momento del rilassamento lo viveva negativamente. Tuttavia, facendola volare sull’aereo anche lei è riuscita a godere del momento di rilassamento e ascolto. Appoggiando il pancino sulle gambe poi su in volo! Così si è trasformato il momento vissuto con stress in un’esperienza di calma e fiducia.

Vita da Yoghina ringrazia calorosamente Cinzia per la grande opportunità di diffondere benessere nei bimbi dell’asilo Lo Gnomo Scalzo di Mondovì! E un grazie a tutte le educatrici che con amore e collaborazione hanno reso questo corso coinvolgente e unico.

Lo yoga al nido è un’esperienza davvero magica! Per questo motivo, oltre ai corsi sul territorio, Vita da Yoghina propone il corso di Yoga in culla dedicato alle neomamme e ai loro bebè. Una pratica per rafforzare l’affetto e per aiutare il bimbo a fare esperienza del mondo attraverso la scoperta in primis di se stesso.

Se sei una mamma puoi partecipare alle lezioni di yoga in culla online, oppure puoi proporre il percorso dello yoga nella scuola dei tuoi figli!

Se sei una maestra, un’educatrice e vuoi realizzare un corso di yoga nella fascia 0-3 anni o 3-13 anni, scrivici all’indirizzo vitadayoghina@gmail.com o al numero 3335279905.

“Ho visto il bimbo che dovrebbe essere e l’ho trovato superiore a quanto potevo supporre” Montessori

 

Segui i nostri canali social! Facebook e Instagram, ma anche YouTube!